Escursioni / Avventura per tutti

Il pranzo con i caprai

precedente successivo
»
Richiedi maggiori informazioni su questa escursione

Compila i campi seguenti per ricevere maggiori informazioni su questa escursione.
Il riferimento all'escursione verrà automaticamente aggiunto alla tua mail.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio (richiesto)

Antispam (richiesto)

pranzo_pastori4
« 1 di 9 »

“…In quest’ampio territorio di luminoso calcare, chiamato Supramonte, delimitato dai paesi di Baunei, Dorgali, Oliena, Orgosolo e Urzulei, in prossimità delle nude cime dei monti o nascosti tra la fitta macchia mediterranea, si incontrano spesso delle vecchie costruzioni in pietra e legno. Sono i Cuiles, le antiche dimore di chi in quei monti ha duramente lavorato per lunghi anni, allevando capre e maiali. Da questi insediamenti svettano le superbe capanne di abitazione, i Pinnettos, che ricordano da vicino le antiche capanne nuragiche.
Qui il pastore viveva accudendo il proprio gregge. All’interno di questo microcosmo costituito da una capanna, dai recinti per gli animali, dalla vasca per la raccolta dell’acqua piovana e dal vasto e selvaggio territorio circostante, si articolavano ritmi di vita ricchi di interessanti episodi riguardanti la flora, la fauna, le temute e sconosciute grotte, gli sperduti siti archeologici, i profondi ed inesplorati canaloni, percorsi spesso da improvvisi ed impetuosi torrenti. Ritmi scanditi soprattutto dalla mungitura delle capre, dalla lavorazione del latte per produrre il formaggio, e dal raduno serale degli animali.
Una vita contraddistinta da un infinita solitudine che, sovente, durava mesi.
Complessivamente si tratta di eventi culturali di estremo interesse, di vicende ed episodi che si mantennero inalterati per secoli, fino alla fine degli anni cinquanta del secolo scorso, quando, con velocità crescente ed irreversibile, iniziò il riflusso e l’inurbamento…”
Dal libro di Leo Fancello: CUILES gli insediamenti pastorali del Supramonte

INFORMAZIONI GENERALI

Solamente pochi, pochissimi, pastori custodiscono ancora le antiche tradizioni, tra le quali si annoverano i genuini prodotti alimentari dei pascoli del Supramonte.
Alla fine di alcune delle nostre escursioni, in uno di questi Cuiles (Ovili) si consumerà il pranzo tipico barbaricino dei caprai, con il seguente menù a base di prodotti rigorosamente locali e/o di proprietà:

  • antipasto di salumi e latticini di produzione propria
  • bollito di capra o pecora
  • arrosto di maialetto
  • formaggio caprino e pecorino
  • pane carasau
  • vino cannonau
  • acquavite
precedente successivo
»

0

 "Mi piace"
Condividi questa pagina:
Richiedi maggiori informazioni su questa escursione

Compila i campi seguenti per ricevere maggiori informazioni su questa escursione.
Il riferimento all'escursione verrà automaticamente aggiunto alla tua mail.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio (richiesto)

Antispam (richiesto)