Escursioni / Plurigiornaliere

Trekking sul Selvaggio Blu (due giorni)

precedente
«
successivo
Richiedi maggiori informazioni su questa escursione

Compila i campi seguenti per ricevere maggiori informazioni su questa escursione.
Il riferimento all'escursione verrà automaticamente aggiunto alla tua mail.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio (richiesto)

Antispam (richiesto)

selvaggio_blu

Il Supramonte di Baunei e il Golfo di Orosei
SOSPESI TRA CIELO TERRA E MARE

L’escursione si snoderà su una PICCOLA PARTE del famoso trekking Selvaggio Blu. L’area che si visiterà è ubicata lungo le alte falesie del Golfo di Orosei, con un panorama tra i più belli del Mediterraneo.
Attraversato il paese di Baunei, si salirà verso il suo altipiano, dove esistono importanti siti di interesse archeologico (villaggi nuragici, nuraghi ecc.), culturale (la chiesa campestre di S. Pietro) e naturalistici (la Voragine del Golgo). Da qui la strada diventa sterrata e, dopo circa 15 km, occorre
proseguire a piedi. La prima meta sarà Sa Nurca, una profonda fenditura nella roccia, il cui attraversamento consente di affacciarsi su un aereo balcone proteso sulla falesia. Nei pressi si visiterà l’antico ovile di Piddi, per poi proseguire in salita verso Serra Ovra. Da qui, su labili tracce di sentiero, si scenderà verso Sedda Anidei dove si pernotterà all’interno delle antiche
capanne dei pastori. L’indomani una ripida discesa ci porterà nella Codula Sisine e, dopo circa 25′, nell’omonima spiaggia. Rientro lungo la Codula Sisine. Il tracciato è mediamente impegnativo, ma senza difficoltà tecniche.

INFORMAZIONI UTILI

  • Di cosa si tratta: è un trekking che si sviluppa sulle alte falesie del Golfo di Orosei,
    lungo gli antichi sentieri dei carbonai e dei pastori.
  • I mezzi di trasporto: Fuoristrada Land Rover ad otto posti.
  • Le strade: parte asfaltate e parte in sterrato.
  • La durata: due giorni.
  • Quanto si cammina: circa 5-6 ore il primo giorno. Circa 4 ore il secondo giorno.
  • Cosa mettere: un paio di scarpe da trekking e abiti adatti alla stagione.
  • Cosa portare: quattro litri d’acqua a testa, viveri a sufficienza, materassino e sacco a pelo.
  • Difficoltà: escursione adatta a persone toniche in grado di camminare per diverse ore su sentiero facile.
  • La Spiaggia di Cala Sisine e le Land Rover al rientro sono raggiungibili su sentiero facile.

ALTRE INFORMAZIONI

Il Selvaggio Blu si snoda lungo le alte falesie del Golfo di Orosei; il trekking in programma si sviluppa su una porzione di un percorso della durata di 5/7 giorni.
L’ovile Piddi e Sa Nurca sono posti a picco sul mare sopra la famosa spiaggia di Cala Biriola.
Serra Ovra è una località posta in cresta a 600 m. di quota.
Sedda Anidei è raggiungibile con una ripida discesa che si sviluppa parte su mulattiera e parte su terreno accidentato in assenza di sentiero.
La Codula di Sisine è raggiungibile con una ripidissima discesa su terreno accidentato.

precedente
«
successivo

6

 "Mi piace"
Condividi questa pagina:
Richiedi maggiori informazioni su questa escursione

Compila i campi seguenti per ricevere maggiori informazioni su questa escursione.
Il riferimento all'escursione verrà automaticamente aggiunto alla tua mail.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Il tuo messaggio (richiesto)

Antispam (richiesto)